Cosa vuol dire essere un colore nell’interior design?

tappeto colorato ob_f39ff3_arredamento-e-colori-1 pisano_stanovanje_07_resizecolori-arredo

” Sento che vi domandate: cosa vuol dire essere un colore? Il colore è i tocco dell’occhio, la musica dei sordi, un grido nel buio. ” ( sconosciuto)

” A volte le parole non bastano, e allora servono i colori ” ( Alessandro Baricco)

” I colori sono importanti, sempre e ovunque.  Viviamo mettendo in primo piano le  sfumature, gli intrecci  e accordi di colori  per descrivere la vita. Ed è sempre nella scelta dei colori la carta vincente per un’esistenza originale e creativa” ( Rita Ferretti- Poppy).

Dunque i colori sono essenziali,  ancor più quando si parla di “interior design”. I colori sono caldi e freddi, i primi suggeriscono calore e avvicinano, i secondi suggeriscono freddezza e sembrano allontanare. ll  colore può creare un senso di movimento, e il  movimento crea l’illusione di azione. Proprio così!  Ci sono arredamenti che sembrano essere in continuo movimento, evoluzione. Dipende dalla scelta dei colori. Si possono usare colori ad alta intensità ( cioè puri senza altri colori miscelati)  per attirare l’attenzione su ambienti particolari e quindi dare l’impressione che portino un peso maggiore rispetto a zone della casa meno intense, più semplici.

Ovviamente scegliete bene le stanze che saranno invase dal colore, come ad esempio le camere dei ragazzi, l’ingresso, il salotto; e lasciate che colori più sobri conquistino il resto della casa, in un’alternanza di “forte” e “leggero”. Ovviamente qualunque sarà la scelta dei colori, sarà opportuno che tutti siano uniti da uno stesso “filo conduttore” che mostri il carattere della casa.

 Nell’arredare una stanza,  accostando tra di loro colori, indica la volontà di caratterizzare l’ambiente con uno spirito originale e creativo; tali abbinamenti   servono anche ad esaltare i mobili ed elementi costitutivi della stanza.

 

Leave a comment