Che arredamento sei? BOTTIGLIA ARANCIO

shab shab6 shabb

 

 

 

 

 

 

 

ARREDAMENTO SHABBY CHIC

” La scelta di arredare una casa con uno stile shabby chic  fa di te una persona molto romantica, incline alle suggestioni del sentimento e della fantasia. Sei un sognatore e anche  una persona appassionata ed un’incurabile idealista. Hai il potere di superare i problemi  perchè sei sempre ottimista e propositore.  Hai la capacità di aiutare, rendere felice ed  incoraggiare chi ti sta vicino. Per te ogni attimo è un nuovo attimo.  Quando c’è maretta sei proprio te che gli amici cercano,  complimenti.”

Un mobile shabby è sempre un mobile vecchio, non reso “shabby” dalla restaurazione, ma rovinato proprio dal tempo. L’importante è che questi mobili per essere considerati in stile shabby non siano stati in alcun modo restaurati. E’ una forma di interior design in cui mobili e arredi sono vecchi e sbiaditi, sono di colorazione chiara pastello, se non bianchi, e presentano segni di usura.

Quando si parla di stile “shabby chic” invece, parliamo di un mobile reso shabby dalla restaurazione, decapato (una tecnica che riproduce l’effetto “rovinato” e “sbiadito” del mobile).   Lo stile ” shabby chic ” ( elegante trasandato ), ossia uno stile che sembra essere dimesso e un pò abbandonato a se stesso, ma che in realtà è molto curato. E’ uno stile romantico:  sembra di vivere sulle nuvole, tutto è soft ed ovattato e l’atmosfera è molto rilassante. Per fare un esempio, la camera da letto, dovrà avere pochi elementi ma essenziali : letto, cassettone, armadio, poltroncine, di colore bianco panna , beige o grigio perla,  comunque colori pastello che contraddistinguono lo stile. Ma più è bianco più è shabby chic.

Nella moda e nell’arredamento, quando si parla di questo stile si parla di un’intenzionle e studiata trasandatezza. In pratica l’effetto shabby chic nell‘arredamento di casa può essere dato da dettagli e piccoli accorgimenti come i colori. Proprio la scelta dei colori con cui arredare non è affatto secondaria se si vuole avere una casa shabby chic,  optate quindi  per colori  chiari e tendenti al pastello. Lasciate che i colori principali siano  il beige, l’avorio, il grigio  perla e il bianco.
I  mobili dovranno essere assolutamente in legno, meglio se tinti di bianco slavato. La vernice non dovrà essere perfetta, ma dare appunto l’impressione che siano dei mobili recuperati dalla soffitta della nonna. Il tessuto prevalente sarà il lino che regna indiscusso nella casa shabby chic. Infine i complementi d’arredo che arricchiscono la casa shabby chic saranno gli immancabili  cuscini le cui tinte e fantasie devono sempre avere un tocco country e naturale.


 

Leave a comment