Barattoli di vetro demodè?

Mi capita periodicamente di osservare bene la mia casa per fare “pulizia” di cose ormai inutili. Alcune le cestino perchè sono proprio inutilizzabili,  altri oggetti cerco di riusarli e dare loro una nuova collocazione, o diversa destinazione d’uso, perchè proprio non riesco a liberarmene per motivi affettivi. Ultimamente il motivo è anche economico.  Prima di dire addio a qualcosa, penso bene se c’è un modo per riutilizzarla. DSCN3096Vedete questi classici barattoli di vetro?  Li ho acquistati di varie misure per conservare la pasta. Ma poi li ho sostituiti con altri più moderni; loro sono andati a finire in cantina. Poichè sono maniaca dell’ordine, (magari tutto mio) avevo bisogno di riorganizzare il materiale per cucire ( bottoni, fili, automatici, aghi ecc.). Così ho preso questi vecchi barattoli, li ho colorati col colore per vetro, poi li ho utilizzati per il mio scopo.

Ora sono in un angolino della mia cucina, colorano e riempiono l’ambiente, ma soprattutto mi permettono di trovare velocemente ciò che mi serve quando devo cucire qualcosa, rammendare, attaccare un bottone o sistemare una chiusura lampo. C’è il barattolo dei fili chiari e c’è quello dei fili scuri e colorati; c’è il barattolo degli avanzi di nastri, codine di topo; c’è il barattolo della passamaneria di merletti; non poteva mancare il barattolo delle chiusure lampo e il barattolo delle toppe colorate o disegnate per rammendare i calzoni dei ragazzi. Penso proprio di aver avuto una bellissima idea, soprattutto molto pratica e funzionale, oltre che ornamentale.

Leave a comment